ROBERTO BELLUCCI aka PESCELUPO

BIO

Roberto Bellucci

Temi preferiti nei suoi quadri trasferire singoli periodi storici contemporanei e fonderli in un quadro d’insieme; Predilige la pittura ad Olio e il disegno grafico.

SESTILIO ROBERTO BELLUCCI in arte Pescelupo originario di Scheggia Pascelupo (PG), nasce il 6 Settembre 1953 e inizia a dipingere a 15 anni sotto l’insegnamento del maestro pittore Giacomo Porzano e contemporaneamente studia e consegue il Diploma di Perito Meccanico presso l’Istituto E. De Amicis, prosegue gli studi presso l’allora Istituto Europeo per il Design e inizia a lavorare come progettista

.
Nel frattempo collabora con alcune riviste quali Starter, Quattroruote, che pubblicano alcuni lavori suoi disegni tecnici e grafici.
Nel campo pittorico ha proseguito con alcuni quadri negli anni 80 oggetto di Mostre locali. (Gubbio, Civitella Roveto, Carpi).
Nel 1990 decide di cambiare professione e per questo motivo è costretto a sospendere la pittura e il disegno.

La passione per la pittura è sempre rimasta viva nei suoi spazi interiori e nel 2016 insieme all’amico Ettore Antoniozzi ricomincia ed organizza due corsi base di pittura e disegno con sei allievi per corso per un periodo di sei mesi presso il V municipio di Roma.
A Dicembre 2016 espone presso la Galleria Alberto Sordi assieme ad altri artisti.
Temi preferiti nei suoi quadri trasferire singoli periodi storici contemporanei e fonderli in un quadro d’insieme;
Predilige la pittura ad Olio e il disegno grafico.

OPERE ESPOSTE

l’arte non si compra e basta ma si vive in tutte le sue espressioni