CARLO PANTALEONE

BIO

Marina Longo

Carlo Pantaleone nasce a Colleferro il 17 settembre del 1957. Comincia ad interessarsi alla pittura giovanissimo aderendo a gruppi dadaisti fondati al liceo Maiorana.

Il suo esordio pubblico risale al 2013, quando espone le sue prime opere ispirate alla sua concezione di un’arte dinamica, di rottura di equilibrio e magnetica.

Abbandona la figurazione per abbracciare un tipo di astrazione geometrica caratterizzata da un marcato senso del movimento dato dal rapporto fra la forma in superficie e il fondo che l’accoglie.

Tra i sui temi più cari la rappresentazione onirica dei luoghi della sua infanzia vissuta a Decima, quartiere ideato dall’arch. Luigi Moretti.

Espone le sue opere in mostre personali e in gallerie pubbliche e private, stimolando la partecipazione dell’osservatore attraverso l’interazione attiva e la “manipolazione” dell’opera stessa.

OPERE ESPOSTE

l’arte non si compra e basta ma si vive in tutte le sue espressioni

“Arte di rottura celata” (acrilico 80 x 60 cm)

“Arte di rottura rivelata” (acrilico 80 x 60 cm)

“Alba dorata” dettaglio (h:130cm)

“Alba dorata” (h:130cm)

ACCOGLIERE E’ L’ARTE PIU’ INFINITA….. DA NOI LA TROVERAI!